COMPLIANCE DOGANALE

L’ottimizzazione delle procedure doganali risulta essere sempre più di vitale importanza per le aziende che operano con mercati esteri, giacché conoscere e sfruttare gli strumenti che l’ordinamento offre è la base da cui partire per ottimizzare i flussi di merci in termini di rapidità degli scambi internazionali e valutazione dei rischi connessi.

Riuscire a padroneggiare tali normative ed assicurarsi con un buon livello di compliance potrebbe risultare difficoltoso soprattutto se gestito completamente all’interno della propria realtà aziendale.

KWF vanta un’approfondita conoscenza della normative doganale dell’Unione Europea ed Internazionali per prevenire problematiche, sanzioni e risvolti amministrativi e penali.

Proposta di servizio

Analizzeremo le vostre le vostre procedure doganali aziendali e vi aiuteremo a sviluppare un modello di gestione dei flussi commerciali attento e consapevole.

Questo vi permetterà anche di cogliere le opportunità offerte dalle normative e dagli accordi internazionali, al fine di minimizzare i costi, i tempi e i rischi connessi al commercio internazionale.
La consulenza proposta mira a:

Analisi proceduale

01

Verifica e mappatura preliminare di processi aziendali in ambito doganale con esatta attribuzione della tariffa doganale dei prodotti, esatta determinazione dell’origine delle merci (preferenziale e non) e con esatta compilazione e conservazione dei documenti.

Individuazione correttivi

02

Valutazione di eventuali azioni correttive per rendere conforme e affidabile la procedura interna di compliance doganale.

Analisi normativa

03

Valutazione di compliance rispetto a particolari Normative legate alle restrizioni del commercio internazionale (es. Normativa Dual Use, ecc.).

Assistenza audit

04

Assistenza (preparazione interna, istanza presso le Dogane e assistenza durante il sopralluogo condotto dalle autorità doganali in fase di audit) per l’ottenimento di status agevolativi.

Perché affidarsi a KW Forester

L’attività di consulenza è volta a definire delle procedure interne all’aziende necessarie per la corretta classificazione merceologica in fase di esportazione e per definire l’origine preferenziale di un prodotto. Questo consente all’azienda non solo di risparmiare sulla tassazione doganale ma anche di non incorrere in sanzione ed ammende di carattere sia amministrativo che penale.

Il risparmio che mediamente una azienda può ottenere da una corretta gestione delle procedure doganali si attesta intorno al 5-7% del prezzo di vendita dei propri prodotti, senza contare gli eventuali vantaggi commerciali che si possono ottenere rispetto a concorrenti extra-europei.

Scopri quanto potresti risparmiare

    Sono un’azienda che importa o esporta prodotti, che si deve spesso confrontare con operatori doganali e necessita di una verifica delle procedure doganali interne al fine di evitare sanzioni amministrative o penali. (Obbligatorio)

    Sono un’azienda che deve avviare le proprie attività all’estero e necessita di una consulenza specifica per attribuire una corretta tariffa doganale ai propri prodotti e definire le procedure interne documentali necessarie all’esportazione. (Obbligatorio)

    Sono un’azienda che importa o esporta prodotti è necessito di una consulenza specifica in tematica di:
    (Obbligatorio)

    export controlorigine mercidual use

    Chi si è già affidato a KW Forester

    Settore macchinari per imballaggio – packaging

    Nuovo cliente nel mercato americano intenzionato a porre un ordine molto importante per una azienda produttrice italiana per un nuovo macchinario. I dazi imposti dagli USA per l’importazione del macchinario dipendono sia dalla classificazione merceologica del prodotto che dall’origine dello stesso e variano mediamente tra un 14% ad un 2%.

    Grazie all’attività di consulenza è stato possibili identificare una classificazione merceologica atta a ridurre i dazi doganali ed è stata implementata in azienda una procedura per identificare correttamente l’origine del prodotto identificandolo come di origine preferenziale con un’ulteriore agevolazione daziaria che si è attestata complessivamente al 3,5%.

    Questo ha comportato un notevole risparmio di tassazione per il cliente americano che ha quindi preferito acquistare il macchinario presso l’azienda italiana anziché dal concorrente turco dove invece avrebbe dovuto pagare un dazio completo intero del 14%.

    FOLLOW US